A Taormina la presentazione del libro “Igiene ed Alimenti in Protezione Civile”

Sabato 21 dicembre 2013, con inizio alle ore 18, avrà luogo, presso la prestigiosa location del Palazzo “duchi di S. copertinaStefano” a Taormina, la presentazione del libro sul tema “Igiene ed alimenti in Protezione Civile” realizzato dal dott. Alessandro d’Angelo e dalla dott.ssa Daniela Sorbello ed edito dalla casa editrice Nicola Calabria.

Nutrito il programma dell’evento, organizzato dal Gruppo Interforce Jonica e al quale si prevede la partecipazione delle Autorità civili, militari e religiose del comprensorio jonico, con numerosi interventi in scaletta. Moderati da Carmelo Scimone (referente di Radio Valle Alcantara) relazioneranno, in successione, il dott. Eligio Giardina (Sindaco di Taormina), l’ing. Calogero Foti (Dirigente del DRPC della Regione Siciliana), l’ing. Bruno Manfré (Dirigente della Sezione di Messina del DRPC della Regione Siciliana), il prof. Domenico Forino (Parassitologo A.O.U. “Gaetano Martino”, Policlinico di Messina), il dott. Nicola Calabria (editore) e gli autori, il dott. Alessandro d’Angelo (Presidente del Gruppo Interforce Jonica) e la dott.ssa Daniela Sorbello (tecnologa).

L’opera, intesa quale guida pratica per una corretta alimentazione in situazioni critiche, nasce dalla idea degli autori di fornire al volontario, e a coloro che operano in condizioni similari, uno strumento operativo immediato che li guidi e li porti a compiere azioni sì semplici ma di fondamentale importanza nei momenti di emergenza.

Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto in beneficenza al Gruppo Interforce Jonica, al fine di implementare i dispositivi medici e i materiali di soccorso da utilizzare in situazioni di emergenza.

Il Gruppo Interforce Jonica, ha quale fine principale il coordinamento delle organizzazioni aderenti (Gruppo Comunale di Protezione Civile di Giardini Naxos, Misericordia “S. Giuseppe” di Letojanni, Misericordia di Spadafora, Radio Valle Alcantara di Taormina, Rangers International delegazioni di Letojanni, Mongiuffi Melia e Roccafiorita, Gruppo Comunale di Furci Siculo) nell’ambito delle attività di Protezione Civile, di salvaguardia dell’ambiente naturale e antropico e di tutela dei Beni Culturali.

Per maggiori informazioni relative al Gruppo, alle attività e agli eventi in calendario è possibile consultare il sito internet all’uopo dedicato all’indirizzo www.gruppointerforcejonica.it.

Annunci

“XX Giornata Mondiale Alzheimer”

L’Associazione per il “Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze” (ARIAD ONLUS) ha organizzato il 21IMAG0221 settembre 2013, in occasione della  Giornata Mondiale dell’Alzheimer (istituita nel 1994 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS – e dall’Alzheimer’s Disease International – ADI), un incontro con le famiglie all’RSA “Il giardino sui laghi” di Messina.

Presente la dott.ssa Alessandra Cum, direttrice della struttura che ospita 60 persone, promotrice in sinergia con il dott. Giuseppe Caristi e il dott. Antonio Alecci, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Associazione A.RI.A.D. ONLUS, dell’evento. Evidenziando l’importanza di una sinergia tra strutture, associazioni e famiglie, nel corso dell’incontro si è parlato di formazione e supporto per le famiglie stesse e per il personale che dovrebbe prestare assistenza. Il dott. Caristi ha sottolineato che dal mese di giugno sono iniziati degli incontri periodici, con cadenza bisettimanale, dedicati proprio alle famiglie “[…] perché la demenza colpisce profondamente non solo il paziente ma anche chi se ne prende cura e vede la sua quotidianità improvvisamente stravolta […]“. Si auspica per il futuro un sempre maggior  numero di volontari che desiderino prestare la propria opera in tale settore, nonché il raggiungimento di un obiettivo fondamentale quale la nascita di nuovi spunti di riflessione dal confronto tra le diverse realtà.

L’ARIAD, costituita nel 2009 con finalità di solidarietà sociale rivolte principalmente alle persone affette da Demenze e Alzheimer e ai loro familiari, agisce sul territorio messinese nei settori della “Prevenzione”, dell’”Ascolto e Consulenza” e dell’”Informazione e Comunicazione”. Nel 2012, l’associazione ha agito nel campo della “Prevenzione”, organizzando due convegni: il primo, il 26 maggio,  sul tema “Demenze: curare e prendersi cura”, in sinergia con la Fondazione “Cultura e Salute” e il Patrocinio del Comune di Messina; il secondo, il 10 novembre, sul tema “Il sistema socio assistenziale nelle demenze e nella SLA”, in sinergia con il Lions Club “Messina Ionio” e l’AISLA (Sezione di Messina). I nuclei “Informazione” e ”Ascolto e Consulenza”, l’8 luglio 2012 e il 7 luglio di quest’anno, nell’ambito dell’iniziativa denominata “Luglio di Prevenzione”, hanno operato a Letojanni (Messina) con il Gruppo Interforce Jonica (GIJ) e la Fraternita di Misericordia “San Giuseppe”. Inoltre, hanno organizzato, il 12 luglio scorso, la quarta edizione della “Mini crociera nello Stretto di Messina”.

L’A.RI.A.D. ONLUS in sinergia con la Misericordia “S. Giuseppe” di Letojanni per il “V Luglio di Prevenzione”

Domenica 7 luglio 2013, a Letojanni (Messina), la Fraternita di Misericordia “San Giuseppe” organizzerà, dalle 8 alle 13,FOTO N. 4gp l’evento denominato “V° Luglio di Prevenzione”.

Obiettivo dell’attività, coordinata dal dott. Alessandro d’Angelo, la possibilità per la cittadinanza di fruire della consulenza gratuita di medici specialisti di settore. In particolare, nella sede della Misericordia e nel Palazzo Polifunzionale adiacente, saranno disponibili i seguenti ambulatori: allergologia (dott. A. Corica), dermatologia (dott. C. Guarneri), cardiologia (dott.ssa L. Lombardo), oncologia (dott. P. Colina), ortopedia (dott. F. Ruggeri), otorinolaringoiatria (dott. A. Politi). Sarà presente anche l’Unità Mobile Oftalmica e sarà possibile procedere alla donazione del sangue grazie al servizio curato dall’Associazione Donatori Sangue Fratres di Letojanni. L’accesso alle visite specialistiche sarà effettuato previo colloquio con lo staff medico e su sua precipua indicazione.

L’Associazione per  il “Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze” (A.RI.A.D. ONLUS) di Messina prenderà parte all’evento con il Nucleo “Ascolto e Consulenza” (prof.ssa Maria Grazia Arena e dott.ssa Maria Rita Di Pasquale) e un info-point (form. Paola Paratore) dove saranno fornite informazioni sulle attività sociali e le patologie della Demenza e dell’Alzheimer.

Nel corso della mattinata, al termine delle attività ambulatoriali, la Fraternita di Misericordia “San Giuseppe” di Letojanni, in collaborazione con la ES Emersystem, donerà, nell’ambito del Progetto “Città Sicura Letojanni nel Cuore”, all’Amministrazione Comunale tre cardio-defibrillatori, che saranno posizionati sul territorio del Comune di Letojanni.

La manifestazione è organizzata dalla Fraternita di Misericordia “San Giuseppe” di Letojanni, con il patrocinio del Comune di Letojanni, in sinergia e collaborazione con il Gruppo Interforce Jonica (GIJ), che fornirà il supporto logistico, il Lions Club “Letojanni-Valle d’Agrò”, la Fondazione “Germano Chincherini” ONLUS, il Centro Diagnostica per Immagini “dott. Francesco Fiumara”, l’Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali Socio Sanitarie (AVULSS Taormina ONLUS), l’Associazione per  il “Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze” (A.RI.A.D. ONLUS), il Gruppo Donatori Sangue “Fratres” di Letojanni e il contributo della Società di Intermediazione Creditizia “Mutuora”.

Associazione “A.RI.A.D.” ONLUS

Nata nel dicembre del 2009, l’Associazione per il Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze (ONLUS) persegue le seguenti finalità:

  • promuovere iniziative di solidarietà sociale in favore di soggetti affetti da malattia di Alzheimer o da demenza;
  • promuovere iniziative culturali e manifestazioni al fine di fornire informazioni sulla diagnosi precoce, sulla prevenzione e sulla riabilitazione dei disturbi cognitivi;
  • istituire, organizzare e gestire corsi/seminari/incontri rivolti esclusivamente ai soggetti affetti dalle citate patologie ed ai propri familiari;
  • contribuire, mediante la realizzazione di appositi progetti, alla riabilitazione primaria, secondaria e terziaria dei soggetti affetti da malattia di Alzheimer o demenza;
  • collaborare e cooperare mediante la stipula di protocolli di intesa e/o altre forme di accordo previste dalle normative vigenti con altre associazioni, fondazioni, cooperative, enti pubblici e/o privati che operano nel sociale per il pieno conseguimento degli obiettivi previsti;
  • svolgere attività di educazione alla salute e di informazione sulle diverse cause, sulla diagnosi e sulle nuove terapie delle demenze, mediante incontri, seminari, dibattiti, conferenze che interessino i pazienti e, con particolare attenzione, i familiari di pazienti ed anche la comunità in genere ai fini della diagnosi precoce e della prevenzione.