Associazione ARIAD ONLUS, Capitaneria di Porto e ditta Picciotto srl: giusta sinergia per il bene del prossimo

Messina – Il 12 luglio 2013, con inizio alle ore 9.30, ha avuto luogo la “mini crociera nello Stretto di Messina” organizzata perFOTO N. 2 il quarto anno consecutivo dall’Associazione per il “Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze” (A.RI.A.D. – O.N.L.U.S.) in sinergia con la Capitaneria di Porto AMS di Messina.

Grazie alla sensibilità del Capitano di Vascello Antonino Samiani, Comandante della Capitaneria di Porto AMS di Messina, e della dirigenza della ditta “Picciotto s.r.l.”, che per il quarto anno consecutivo ha messo a disposizione una propria imbarcazione, un gruppo di pazienti affetti dalle patologie della Demenza e dell’Alzheimer è salpato venerdì mattina dalla banchina “Colapesce”, in compagnia dei familiari e dei volontari dell’Associazione A.RI.A.D. – O.N.L.U.S.

Il C.V. Antonino Samiani e il comandante Antonino Cavallaro (ditta Picciotto srl) hanno voluto porgere il proprio saluto prima della partenza, ringraziati, con la consegna di un attestato, a nome dei partecipanti e dell’Associazione “A.RI.A.D.” – ONLUS, dal dott. Antonio Alecci (Vicepresidente).

Grazie a tali sinergie è possibile realizzare delle significative iniziative in favore dei tanti utenti affetti da patologie quali le Demenze e dei caregiver, termine con il quale si indica la persona che quotidianamente assiste il malato. La demenza è una disfunzione cerebrale progressiva che determina disturbi della memoria, dell’orientamento, dell’attenzione e alterazioni della personalità. Alla stessa è quindi legata una progressiva limitazione nelle attività quotidiane che porta, nel lungo periodo, alla necessità di assistenza continua. Esistono diverse forme di demenza, la più comune delle quali è rappresentata dalla malattia di Alzheimer, che costituisce circa il 50-80% di tutti i casi di demenza.